Polizza vita o Trust? Le risposte sono nella nostra esperienza.

La polizza vita come il Trust sono strumenti che agevolano il passaggio generazionale dell’imprenditore e la tutela del patrimonio di quest’ultimo.

La nostra lunga esperienza di successo a contatto con diversi manager, imprenditori e liberi professionisti ci spinge tuttavia ad evidenziare quelle “piccole” differenze che caratterizzano le rigidità del contratto della polizza vita.

Nella polizza vita si possono infatti normalmente conferire solo somme di denaro, mentre nel Trust non esistono limiti al tipo di beni conferibili. Può essere del denaro, come beni mobili e immobili, auto, crediti, opere d’arte, gioielli, orologi costosi….ecc.

Va aggiunto inoltre che l’individuazione dei beneficiari della polizza è molto rigida a differenza di ciò che prevede la normativa sul Trust. In quest’ultimo caso si possono infatti inserire apposite clausole che si adattano alle esigenze  mutevoli del tempo, del disponente e dei suoi beneficiari.

Nel Trust invece, i beneficiari vengono normalmente individuati in una “categoria” e non quindi in soggetti terzi individuati in modo specifico con nome e cognome. Ad esempio i figli del disponente, i loro discendenti oppure il disponente stesso e il suo coniuge se ancora in vita alla conclusione del Trust.

L’indennizzo e prestazione rientrano nella sfera patrimoniale?

Altro aspetto negativo della polizza vita è che l’eventuale indennizzo o prestazione da pagarsi al beneficiario, rientrerà nella sfera patrimoniale di quest’ultimo. Diventando pertanto aggredibile dagli eventuali creditori personali del beneficiario stesso.

Una situazione pertanto “pericolosa” perché sono tanti i casi in cui i beneficiari di polizze vita sono stati aggrediti dai propri creditori personali o dal fisco, appena incassato i premi previsti nel contratto.

Con il Trust al contrario in caso di decesso dell’imprenditore disponente, non si verrebbe mai a perdere il suo effetto limitante, in quanto le somme di denaro accumulate non verrebbero immediatamente distribuite ai beneficiari come nel caso della polizza vita.

Resterebbero sempre infatti all’interno del Trust, potendone comunque i discendenti o il coniuge superstite usufruirne in qualità di beneficiari del Trust.

Ma c’è di più.

È possibile infatti, come disposto da alcuni imprenditori nei Trust da noi redatti, nominare il Trust medesimo beneficiario di una polizza vita.

In questo modo, in caso di premorienza dell’imprenditore disponente, le somme non entreranno immediatamente nella disponibilità del beneficiario, magari ancora minorenne, ma saranno incassate direttamente dal Trust. Con questa soluzione, saranno invece gestite secondo le finalità di quest’ultimo, perché decise dal disponente al momento dell’istituzione del Trust medesimo.

Verrà quindi salvaguardato l’effetto “segregativo” del Trust a tutela dei beneficiari dello stesso e nei confronti dei loro creditori personali, in caso di sopraggiunti problemi di responsabilità civile, oppure nei confronti del fisco o per separazioni e divorzi. Ottenendo in definitiva, grazie all’operato di un Trustee professionale, una gestione efficiente e unitaria dei beni in un Trust.

 

Quale è in definitiva la soluzione migliore?

La nostra lunga esperienza maturata con lo studio e la stesura di Trust su misura per tanti professionisti, ci porta in definitiva a sostenere che la sua elasticità lo rende uno strumento duttile e migliorativo rispetto alla polizza vita della quale può divenire addirittura beneficiario.

Tutto si concentra nella capacità dei professionisti di studiare soluzioni su misura e di conoscere perfettamente la materia.

Esattamente ciò che ci riconoscono tanti nostri clienti.

Favicom Ornella Corocher 2019

COROCHER • ORNELLA & ASSOCIATI

Lo Studio Corocher Ornella & Associati è un team di oltre 20 professionisti che assiste imprenditori e manager in tutti gli aspetti cruciali connessi alla gestione aziendale e del patrimonio personale.

Studio Corocher Ornella commercialista Treviso VENETO

Un team di esperti sempre pronto a dare risposte dettagliate in un contesto tributario in repentina evoluzione ed in uno scenario socio-economico dai continui cambiamenti.

SCARICA GRATIS LE NOSTRE SCHEDE INFORMATIVE

Entra in contatto con noi.

Un team di oltre 20 professionisti assolutamente referenziati è a tua disposizione per aiutarti in tutti gli aspetti cruciali della gestione aziendale e del patrimonio personale.

Approccio multidisciplinare e formazione continua.

Lo Studio C. Corocher – G. Ornella & Associati garantisce assistenza fiscale, societaria, contrattuale, commerciale, finanziaria, patrimoniale, tributaria, amministrativo-contabile, in operazioni straordinarie e nella costituzione e gestione di Trust.

Una specifica divisione dello studio è inoltre totalmente dedicata alla consulenza del lavoro in tutte le sue declinazioni, compreso il servizio di elaborazione dei cedolini mensili e dei relativi adempimenti.

Nell’ambito della gestione di aziende con filiali estere, lo studio intrattiene infine consolidate relazioni nazionali ed internazionali, con studi legali, società di consulenza, istituti di credito, società fiduciarie e società di revisione.

Lo studio è inoltre Partner Sole 24 Ore, ha una certificazione Sistema di Gestione per la Qualità ISO 9001:2015 e grazie al numero di aziende gestite, mette a disposizione dei propri clienti sale riunioni con apparati per audio/video conferenze o Webinar.